Sanità

Covid, la circolare del ministero della Salute per i positivi

Stop all’isolamento obbligatorio delle persone risultate positive al Covid ma è consigliato restare a casa, se ci sono dei sintomi fino alla loro scomparsa. È quanto prevede una circolare del ministero della Salute firmata del direttore generale della Prevenzione Francesco Vaia nella quale si danno indicazioni in seguito alla norma approvata nell’ultimo Consiglio dei Ministri. Si raccomanda, comunque, di osservare ...

Leggi Articolo »

Covid, cosa si sa della nuova variante “Eris”

La nuova variante di Sars-CoV-2 “EG.5”, ribattezzata “Eris”, è stata definita “variante di interesse” (Voi) dall’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) poiché “può diventare dominante in alcuni Paesi o anche a livello globale”.In crescita nel mondo già a partire da fine maggio, a metà luglio era stata inserita dall’Oms nella lista dei mutanti sotto monitoraggio (Vum). Ora arriva la nuova classificazione. ...

Leggi Articolo »

Cosa fare quando si rimane senza medico di base

“Restare senza medico di medicina generale sarebbe stato impensabile fino a vent’anni fa. Oggi, invece, quando succede non fa neanche più notizia. Può capitare di ritrovarsi senza medico di famiglia quando si rientra in Italia, spostando di nuovo qui la residenza, dopo un periodo trascorso all’estero. Oppure quando non si pensa a scegliere un nuovo medico se il proprio va ...

Leggi Articolo »

Milano. Muore uomo contagiato da Candida auris

La Candida auris , il “fungo killer” che ha contagiato e ucciso un uomo ricoverato all’ospedale Sacco di Milano per un ictus, è un patogeno altamente contagioso e può uccidere nel giro di tre mesi pazienti fragili, anziani e neonati. Secondo un report degli Annals of Internal Medicine i casi sono quasi raddoppiati (+95%) tra il 2019 e il 2021 ...

Leggi Articolo »

Sip: “Carenza di personale. A rischio servizi pubblici”

“La legge Basaglia resta rivoluzionaria” ma oggi “il Paese è cambiato e ha bisogno di nuova organizzazione dei servizi di salute mentale”.E soprattutto ha bisogno di risorse, oggi sotto al 3% del fondo sanitario, e di investimenti nel capitale umano perché “la carenza di personale è drammatica e rischia di far crollare l’intero sistema pubblico”. E’ l’allarme che arriva dalla ...

Leggi Articolo »

La ricetta medica diventa definitivamente elettronica

“Abbiamo reso strutturale la ricetta elettronica, sia quella rossa che quella bianca, molto apprezzata da cittadini e medici. Abbiamo ritenuto che fosse giusto porre fine alla sperimentazione e alle proroghe per semplificare il lavoro dei medici di famiglia e la vita dei cittadini che non dovranno recarsi negli studi medici ma potranno ricevere la ricetta tramite mail o altri canali ...

Leggi Articolo »

I malati oncologici pagano sempre più di tasca propria

Una spesa media che sfiora di oltre 1.800 euro all’anno. Per effettuare esami diagnostici e visite specialistiche, sottoporsi a terapie salvavita e vedersi erogati trattamenti quali per esempio la psicoterapia e il supporto nutrizionale che concorrono ad aumentare i tassi di sopravvivenza e la qualità della vita dei malati di cancro. In molti casi a centinaia di chilometri da casa, ...

Leggi Articolo »

Sindromi influenzali. La situazione in Italia

Nella quattordicesima settimana del 2023 (dal 3 al 9 aprile) la curva dell’incidenza delle sindromi simil-influenzali (ILI) in Italia continua la sua lenta discesa con un livello pari a 4,8 casi per mille assistiti (erano 5,2 nella settimana precedente).In Valle d’Aosta, P.A. di Trento, Friuli-Venezia Giulia e Basilicata l’incidenza delle ILI è tornata al livello basale, mentre nel resto delle ...

Leggi Articolo »

L’Oms: “E’ allarme Dengue”

“L’incidenza delle infezioni causate da arbovirus _ come Dengue, Zika e Chikungunya _ è cresciuta notevolmente in tutto il mondo negli ultimi decenni. Circa la metà della popolazione mondiale è ora a rischio di Dengue, con un numero stimato in 100-400 milioni di infezioni che si verificano ogni anno”. E’ il quadro tracciato dall’Organizzazione mondiale della sanità che fornisce un ...

Leggi Articolo »

Sempre meno posti letto negli ospedali italiani

Nel 2000 secondo i dati di Eurostat in Italia c’erano 268mila posti letto ospedalieri, nel 2020 (ultimo anno censito al momento dall’istituto di statistiche europeo) non si arrivava a 190mila. Un taglio progressivo di quasi 80 mila letti in venti anni con un andamento abbastanza costante che, anno dopo anno, ha visto progressivamente sparire quasi un letto su tre di ...

Leggi Articolo »