Medicina, Salute e Ricerca

Varianti Omicron, a quando un nuovo vaccino?

Prima di arrivare a un vaccino pan-coronavirus, cioè efficace contro tutte le varianti, si dovrà molto probabilmente passare da uno aggiornato in grado di combattere varianti e sottovarianti in circolazione. È la previsione dell’Agenzia europea per i medicinali (Ema), con cui concorda anche Giorgio Palù, professore emerito di Virologia all’Università di Padova, presidente dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) ed ex ...

Leggi Articolo »

Covid. Lo studio italiano sui casi asintomatici

Almeno tre mutazioni genetiche rare sono all’origine dei casi asintomatici di Covid-19.Agiscono indebolendo i geni coinvolti nei processi di attivazione del sistema immunitario e la loro scoperta, avvenuta in Italia, potrebbe aprire la strada a nuove tecniche di diagnosi e a nuove terapie. Pubblicato sulla rivista Genetics in Medicine, il risultato e si deve al gruppo del Ceinge-Biotecnologie di Napoli ...

Leggi Articolo »

Salute, un’emergenza senza fine

Quasi due anni di attesa per una mammografia, circa un anno per una ecografia, una tac, o un intervento ortopedico. E a rinunciare alle cure nel corso del 2021 è stato più di un cittadino su dieci. Screening oncologici in ritardo in oltre la metà dei territori regionali e coperture in calo per i vaccini ordinari. È il lascito della ...

Leggi Articolo »

SM, Aifa: ok a rimborso farmaco ofatumumab

L’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) ha dato il via libera alla rimborsabilità di ofatumumab, la prima terapia autosomministrata, mirata alle cellule B e indicata per pazienti adulti con sclerosi multipla recidivante remittente (SMRR) in cui il paziente presenta riacutizzazioni seguite da periodi con sintomi più lievi o assenti. Un’approvazione importante che testimonia l’impegno di Novartis nello sviluppo di terapie innovative ...

Leggi Articolo »

Tumore al fegato. Dati su vaccino sperimentale promettenti

Dopo 7 anni la sperimentazione internazionale di Hepavac, coordinata dall’Istituto dei tumori di Napoli, entra nella letteratura scientifica con una pubblicazione su Clinical Cancer Research. 20 i pazienti vaccinati, 80 le persone arruolate. I risultati promettenti pongono le basi per continuare nello studio clinico su un numero maggiore di pazienti.Era ottobre 2018 quando al Pascale fu vaccinato il primo paziente ...

Leggi Articolo »

Covid. In Usa basta tamponi, c’è il test del respiro

Un test che rileva la presenza di Sars-CoV-2 semplicemente attraverso il respiro. InspectIR Covid-19, simile a un etilometro, è stato autorizzato in emergenza dalla Food and drug administration americana (Fda): è sensibile ad alcuni composti chimici associati all’infezione. Può essere eseguito, oltre che in ospedali e strutture sanitarie, anche in luoghi diversi (per esempio aeroporti) grazie a un dispositivo mobile ...

Leggi Articolo »

Vaccino Covid: “Necessaria quarta dose a pazienti fragili”

Un richiamo aggiuntivo è indispensabile: è come la terza per il resto della popolazione. Sono soprattutto i malati di cancro, reumatologici, neurologici e pazienti trapiantati, ma l’adesione è bassa. Campagna mirata Sono quegli stessi pazienti che avevano avuto la priorità nel sottoporsi alla prima vaccinazione, a fronte dell’estrema urgenza di proteggerli dall’infezione che per loro può essere molto più grave, ...

Leggi Articolo »

NeMO Trento, centro per malattie neuromuscolari

Ad un anno dalla sua apertura, i numeri del Centro Clinico NeMO Trento raccontano come il centro sia diventato il punto di riferimento per persone con Sla, Sma e Distrofie muscolari del Trentino, del triveneto, e non solo. Sono stati 166 i ricoveri ordinari, di cui il 43% da fuori Provincia autonoma, con l’80% di saturazione media dei posti letto ...

Leggi Articolo »

Artrite reumatoide, impatto economico rilevante

Il raggiungimento della remissione clinica nell’artrite reumatoide è associato a benefici economici, quali una riduzione dei costi medici sia diretti che indiretti collegati alla patologia rispetto ad altri livelli di attività della malattia cronica che colpisce 23,7 milioni di persone in tutto il mondo. E’ quanto comunica AbbVie, annunciando la pubblicazione su “Advances in Therapy” dei risultati di una nuova ...

Leggi Articolo »

Oggi è la Giornata delle malattie rare

Sono malati, ma impiegano mesi o anni a dare un nome alla patologia di cui soffrono. Ancora più faticoso è trovare un centro specializzato a cui affidarsi. Le terapie non sempre esistono e anche la ricerca scientifica arranca. A completare il quadro ci sono i pazienti, spesso bambini (e i loro genitori e fratelli), con tutte le difficoltà della vita ...

Leggi Articolo »