Ambiente e Sostenibilità

Malattie neurologiche, con l’inquinamento peggiorano

Le persone che soffrono di patologie neurologiche quali cefalea, demenza, sclerosi multipla e Parkinson possono andare incontro a un peggioramento dei sintomi a causa del cambiamento climatico in atto. E’ quanto emerge da una review degli studi pubblicata da Neurology, secondo la quale, tra l’altro, il cambiamento climatico incide anche sulla prevalenza di ictus.I ricercatori della Cleveland Clinic in Ohio ...

Leggi Articolo »

Qualità dell’aria. Il punto di Legambiente

In Italia l’emergenza smog è sempre più cronica. In questi primi dieci mesi del 2022 suona già il primo campanello d’allarme per inquinamento atmosferico. Livelli degli inquinanti off-limits, traffico congestionato e misure antismog insufficienti sono ormai una situazione di “malessere generale” che rischia di peggiorare con l’avvio della stagione autunnale-invernale. È quanto emerge in sintesi dal dossier: “Mal’aria 2022 edizione ...

Leggi Articolo »

Pnrr: il Mite firma il decreto sul biometano

È arrivata la firma da parte del Ministro della Transizione Ecologica del nuovo Decreto biometano. Il provvedimento dà attuazione a quanto previsto dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr) per promuovere lo sviluppo del biometano favorendo la realizzazione di nuovi impianti e la riconversione degli impianti di biogas agricolo esistenti. La firma del Mite arriva dopo il via libera ...

Leggi Articolo »

La diffusione del bostrico sta minacciando i boschi alpini

“Il bostrico (un coleottero) è passato dagli alberi abbattuti alle piante vive nelle aree devastate dalla tempesta Vaia nell’ottobre 2018, quindi l’arco alpino, dalle zone delle valli in Lombardia fino al confine con Austria e Slovenia. In tutte le Regioni interessate ci sono allarmi per la moria di piante in piedi: decine e decine di migliaia di ettari attaccati dai ...

Leggi Articolo »

Ora legale tutto l’anno? L’appello di Sima

Nella primavera del 2019 il Parlamento europeo ha approvato la risoluzione legislativa sull’abolizione dell’ora legale con 410 voti a favore, 192 contrari e 51 astensione. L’anno prima, tra il 4 e il 16 agosto, la Commissione europea aveva proposto di porre fine ai cambi stagionali dell’ora e con una consultazione pubblica online, aveva chiesto ai cittadini europei di scegliere, in ...

Leggi Articolo »

I carburanti bio salveranno la vecchia auto?

Tredicesimo mese con il segno meno per le immatricolazioni: -0,85% rispetto a luglio 2020, -28% su luglio 2019. Il tutto mentre la possibilità per il motore endotermico di sopravvivere in Europa oltre il 2035 è legata a carburanti bio e sintetici. Non solo auto elettriche: per loro il consiglio Ambiente Ue ha aperto uno spiraglio lo scorso giugno. A settembre, ...

Leggi Articolo »

La transizone ecologica passa anche dall’idrogeno

Il taglio delle forniture del gas dalla Russia e gli obiettivi fissati nell’ambito della lotta al cambiamento climatico spingono la domanda di idrogeno. Domanda in crescita anche a causa dell’aumento del costo di combustibili fossili e delle materie prime.L’idrogeno rappresenterà l’elemento chiave nel percorso verso una transizione energetica pulita e rinnovabile. In Italia, alcune big company avviano i primi progetti. ...

Leggi Articolo »

Quanto inquinano le e-cars? L’analisi di Altroconsumo

Le auto elettriche impattano il 30% in meno rispetto agli altri veicoli. E’ quanto emerge da un’analisi di Altroconsumo che, in collaborazione con Icrt, la rete internazionale di organizzazioni di consumatori di cui fa parte, ha partecipato ai test Green Ncap, l’analisi dell’impronta ecologica dei veicoli lungo il ciclo di vita degli stessi. Oltre 60 veicoli elettrici, a benzina, diesel ...

Leggi Articolo »

Clima, situazione critica per fiumi e laghi italiani

È allarme sul delta del Po ormai salato. Secondo l’Osservatorio ANBI sulle Risorse Idriche infatti supera ormai i 15 chilometri la risalita del cuneo salino lungo il “grande fiume”, che al rilevamento di Pontelagoscuro è sceso al di sotto dei minimi storici, toccando i 301,6 metri cubi al secondo, molto al di sotto della soglia critica, fissata a 450 mc/sec.Questo ...

Leggi Articolo »

Legambiente: “Rinnovabili? Obiettivo 2030 lontano”

In Italia le rinnovabili non decollano. Se continuiamo con questo ritmo, ci vorranno 124 anni per raggiungere l’obiettivo di 70 GW di nuovi impianti fissato per il 2030. Gli impianti presenti nel Paese sono 1,35 milioni per una potenza complessiva di 60,8 GW, di cui però solo 1,35 GW installati nel 2021. Ancora più bassa la media di installazione degli ...

Leggi Articolo »