Tag Archivi: Medicina

Lesione al midollo, la ricerca non si ferma

Mentre le indagini sul ferimento nei confronti della promessa del nuoto Manuel Bortuzzo hanno subito una svolta, gli studi per valutare una possibilità di ripresa dopo una paralisi “stanno uscendo dal laboratorio per entrare in corsia”. A spiegarlo è Marco Molinari, direttore dell’Unità di Neuroriabilitazione e Centro Spinale della Fondazione Santa Lucia Irccs, che avverte: “Attualmente non ci sono terapia ...

Leggi Articolo »

Cellulari e tablet danneggiano sviluppo bambini

Piccolissimi e già “armati” di tablet o telefonino, con gli occhi fissi sulle immagini colorate di un cartone, o sul rullino delle foto. I baby nativi digitali usano questi dispositivi sempre più precocemente, un trend ora messo sotto accusa dai ricercatori canadesi. Secondo gli autori di uno studio pubblicato su “Jama Pediatrics”, infatti, passare molto tempo fin da piccini davanti ...

Leggi Articolo »

Gimbe, demenza forte impatto socio-economico

Un milione di pazienti in Italia, secondo i dati del Ministero della Salute, è affetto da demenza e il numero è in progressivo aumento. Oltre 3 milioni di persone sono coinvolte nell’assistenza, i costi socio-sanitari superano i 10 miliardi l’anno, ma tuttora mancano linee guida aggiornate per la gestione di questa patologia. Per professionisti sanitari, operatori sociali, pazienti, familiari e ...

Leggi Articolo »

L’Ipertensione leggera fa restringere il cervello

Sottili cambiamenti nella materia grigia del cervello possono essere notati già nei giovani adulti a cui non è mai stata diagnosticata l’ipertensione, un monito per controllarsi e prevenire i cambiamenti cerebrali che portano alle degenerazioni senili. Avere una pressione sanguigna superiore al normale ma al di sotto del livello considerato di ipertensione può essere collegato alla perdita di volume cerebrale ...

Leggi Articolo »

L’oncologo: “Siamo vicini a sconfiggere il cancro”

I tumori? “Sono furbi ma siamo veramente vicini a sconfiggerli” e a “rendere il nostro organismo più resistente al loro attacco”. A spiegarlo è Giampaolo Tortora, direttore dell’Oncologia Medica del Policlinico Gemelli di Roma e luminare della terapia contro il cancro al pancreas. “Stiamo lavorando a pieno regime per il nuovo ‘Cancer Center’ del Policlinico Gemelli _ spiega Tortora _ ...

Leggi Articolo »

Tumori e ricerca, molecole riattivano il sistema immunitario

Un gruppo di ricerca dell’Università di Bologna ha individuato per la prima volta alcuni composti chimici in grado di provocare un particolare tipo di instabilità genomica all’interno del DNA delle cellule tumorali: un effetto che può portare alla morte delle cellule stesse, stimolando nel contempo la risposta del sistema immunitario contro la malattia. Al centro dello studio c’è il ruolo ...

Leggi Articolo »

Alzheimer, per riconoscerlo basta un esame del sangue

Un nuovo esame del sangue riconosce la presenza di una proteina “spia” del danno cerebrale provocato dall’Alzheimer già nelle primissime fasi, e permetterebbe di smascherare la malattia con anni di anticipo rispetto alla comparsa dei sintomi: a scoprirlo è uno studio pubblicato su Nature Medicine dall’Università di Washington con il Centro tedesco per le malattie neurodegenerative (Dzne), l’Istituto Hertie per ...

Leggi Articolo »

Un integratore per combattere l’Alzheimer

Un singolo nutriente si è rivelato un prezioso alleato per combattere l’Alzheimer, addirittura nell’arco di diverse generazioni. In un nuovo studio, firmato dai ricercatori del Biodesign Institute dell’Arizona State University (Usa), fra cui l’italiano Salvatore Oddo, si fotografano le potenzialità di un possibile trattamento, “semplice e sicuro”, contro il morbo di Alzheimer. Nel mirino di Oddo e Ramon Velazquez gli ...

Leggi Articolo »

I fosfati nei cibi causa di sedentarietà

Anche gli additivi e i conservanti del cibo potrebbero contribuire alla sedentarietà, infatti, uno studio pubblicato sulla rivista Circulation mostra che i fosfati (presenti in moltissimi cibi, specie quelli confezionati) riducono la capacità di movimento in animali impoverendo i muscoli di energia e che un eccesso di fosfati nel sangue è associato a sedentarietà nell’uomo. Lo studio è stato condotto ...

Leggi Articolo »

Polio quasi eradicata, nel mondo pochissimi nuovi casi

Fino a 30 anni fa la poliomelite colpiva 350 mila bimbi ogni anno in 125 Paesi del mondo. Nel 2018 sono stati registrati meno di 30 casi, concentrati in solo due Stati, il Pakistan e l’Afghanistan. Potrebbe quindi diventare realtà l’auspicio dell’Organizzazione Mondiale della Sanità di sconfiggere la malattia entro il 2019. Estremamente contagiosa, la polio è una grave malattia ...

Leggi Articolo »