Legge 104, promemoria sulle agevolazioni economiche

Chi ha diritto alle agevolazioni previste dalla Legge 104 riceve aiuti economici per comprare ciò di cui ha bisogno. Molto spesso infatti la disabilità costringe a sostenere spese per l’acquisto di dispositivi, apparecchi, protesi e auto con particolari modifiche. Ciò perché l’infermità di cui si soffre non rende possibile o semplice l’esecuzione di alcune mansioni e occorrono dunque sussidi specifici. A prescindere dalle detrazioni di cui godono, familiari e titolari di Legge 104 hanno sempre diritto a questi 3 assegni in busta paga. Per non subire tagli sulle retribuzioni mensili da lavoro è sempre opportuno informarsi adeguatamente sui propri diritti e tutele.
Allo stesso modo sarebbe meglio conoscere nel dettaglio tutte le agevolazioni economiche che si possono ottenere a sostegno delle limitazioni psicofisiche e/o sensoriali. E certamente sono ben pochi i contribuenti che sanno come ottenere sconti sul rifornimento di carburante con la Legge 104. Si conoscono meglio invece gli sgravi fiscali relativi all’acquisto di auto nuove o usate e di autoveicoli speciali. Alcuni mezzi sono difatti dotati di attrezzature permanenti per trasportare soggetti in carrozzina o con bisogni speciali legati alla menomazione che presentano.
È possibile persino richiedere la detrazione fiscale del 19% per comprare alcune componenti della cucina provvisti di dispositivi elettronici o informatici. Sono diversi infatti i beni che garantiscono detrazioni e facilitazioni fiscali allo scopo di favorire l’autonomia del soggetto disabile. E dunque ecco cosa acquistare con gli sconti della Legge 104 oltre a questi elettrodomestici e strumenti informatici. L’Agenzia delle Entrate ha già fornito l’elenco degli elettrodomestici che si possono acquistare con le agevolazioni fiscali della Legge 104. Ma la condizione di infermità del disabile garantisce anche la copertura di altre voci di spesa di cui molti beneficiari non sono a conoscenza.
Ecco cosa acquistare con gli sconti della Legge 104 oltre a questi elettrodomestici e strumenti informatici
Oltre all’IVA agevolata al 4% per i mezzi di locomozione, è prevista anche la detrazione entro 4 anni dall’acquisto del veicolo delle spese di riparazione. Non rientrano tuttavia quelle relative alla manutenzione ordinaria relativa a cambio olio, filtri ecc.
Nella guida alle agevolazioni fiscali dell’Agenzia delle Entrate si fa inoltre riferimento agli sgravi per rimuovere barriere architettoniche. Così come sono detraibili i costi per il servoscala, piattaforme elevatrici, protesi dentarie, di ortopedia e oculistica. A ciò si aggiungono anche apparecchi per l’apparato uditivo, fax, modem, cellulari e telefoni a viva voce, computer e altri supporti tecnologici. Inoltre possono detrarre i costi dell’acquisto del cane guida per non vedenti sia i titolari di Legge 104 che i familiari se fiscalmente a carico. Inoltre i non vedenti o gli ipovedenti hanno diritto all’IVA agevolata al 4% per l’acquisto di libri, riviste e prodotti editoriali che utilizzano scrittura braille.