Lancia Y, una cittadina che piace

Piace alla gente che piace, era una sua vecchia pubblicità. Mai però così attuale. La linea della carrozzeria è d’effetto e pure gli interni non sono da meno. Una cinque porte che ha spazio per passeggeri e bagagli soddisfacente.
Troviamo, un frontale “importante” impreziosito da brillanti cromature, fiancate disegnate dall’alternanza di profili curvilinei e superfici bombate, e la coda contraddistinta dal lunotto allungato verso il basso ad “allegerire” il portellone.
Ottima cinque porte, le portiere posteriori si notano appena, grazie anche alle maniglie celate nella cornice del finestrino. Ricercato anche l’abitacolo, che offre spazio sufficiente per quattro persone.
Parsimoniosa nei consumi a favorire l’economia di carburante ci sono anche il sistema Stop&Start, che nelle brevi soste spegne il motore per poi riavviarlo automaticamente quando si preme l’acceleratore.
In rapporto agli ingombri esterni lo spazio è buono: in quattro adulti si viaggia comodi. Per quanto riguarda il quinto posto, è appena sufficiente. Il bagagliaio: ha la soglia alta, ma la forma interna regolare lo rende più pratico nonstante la sua ridotta capacità.
La plancia e i pannelli delle porte sono rivestiti in materiale morbido al tatto. Molto d’effetto la consolle in plastica nera e lucida. La strumentazione a pannello si affida alla classica coppia di ben leggibili strumenti analogici e a uno schermo digitale che, invece, patisce un po’ la luce diretta nonostante la presenza di una palpebra protettiva.
Nel traffico la Ypsilon è sempre a suo agio, ha un motore pronto e fluido e comandi dolci da azionare. Pur in grado di offrire un adeguato livello di comfort anche sui fondi “tormentati”, le sospensioni non sono troppo cedevoli e così fra le curve si può viaggiare spediti: il rollio è contenuto, la tenuta di strada sicura e l’Esp interviene soltanto quando si esagera. Al crescere dell’andatura la precisione dello sterzo si mantiene soddisfacente e la rumorosità del motore non diventa mai fastidiosa: così, nonostante le prestazioni non siano esuberanti, non va male nemmeno in autostrada, anche se non è nata per questo tipo d’uso.
Il cambio dolce far niente. Lo sterzo richiede uno sforzo per l’azionamento davvero contenuto, e altrettanto dolci sono gli innesti del cambio (la cui leva _ che sbuca dalla consolle _ risulta a portata di mano); inoltre, l’auto è maneggevole: nel traffico non ci si stressa. Buona pure la visibilità, almeno davanti e di lato; dietro, invece, fanno comodo i sensori (che si pagano a parte). Del motore si apprezza la disponibilità ai bassi regimi (ma insistere oltre i 4000 è controproducente: più che la spinta, aumenta il rumore) e la fluidità d’erogazione.
Adattamenti alla guida della GUIDOSIMPLEX:
⦁ Acceleratore elettronico a cerchiello sfilabile mod 916 VQR
L’acceleratore elettronico a cerchiello sopra il volante è montato direttamente sopra al volante originale, per ottenere l’accelerazione è sufficiente una leggera pressione in qualsiasi punto del cerchio così che l’utente possa mantenere in tutta sicurezza la normale posizione di guida con entrambe le mani sul volante. Rifinito con cuciture a mano , interamente in vera pelle italiana , si integra perfettamente con l’interno della vostra macchina e permette e non altera le normali funzioni AirBag. Permette attraverso la semplice pressione del pulsante di sgancio, di rimuovere il cerchiello senza dover sconnettere alcun collegamento. Al fine di garantire maggior sicurezza al conducente, il sistema non consente l’accelerazione se non agganciato correttamente.

CODICE COMUNITARIO 25.04
Perché sceglierlo
Pur mantenendo tutte le qualità di quello “inamovibile “ è facilmente rimovibile, qualora l’auto venga utilizzata da persona normodotata. Non ci sembra cosa da poco.
Freno di servizio a spinta manuale in avanti mod. D 907 FV

La leva è realizzata interamente in alluminio e rivestita in gomma sagomata garantisce praticità e sicurezza nell’utilizzo integrandosi in modo ottimale all’interno dell’autovettura. La leva così come previsto dalla vigente normativa viene azionata attraverso una spinta in avanti ed è corredata di un pulsante per l’azionamento del clacson e di un sistema di blocco per agevolare le partenze in salita.
CODICE COMUNITARIO 20.06
Perché sceglierlo
Perché è posizionato all’altezza del volante, sempre a portata di mano.
PER MAGGIORI INFORMAZIONI WWW.GUIDOSIMPLEX.IT
Per chi usa la carrozzina
Il trasferimennto carrozzina sedile guida e/o passeggero per una cinque porte è davvero ottimale visti gli ingombri esterni.
Il bagagliaio, per contro, contiene a fatica la carrozzina.
Valter Nicoletti