News in Evidenza

Un test combinato ci dirà se siamo a rischio demenza

Un’analisi del sangue e un esame del cervello per capire chi si ammalerà di demenza o Alzheimer. Grazie a uno studio tutto italiano, condotto a Roma alla Fondazione Policlinico universitario Agostino Gemelli Irccs – Università Cattolica, con il supporto tecnico dell’Irccs S.Raffaele Pisana, potrebbe presto diventare possibile sapere chi si ammalerà di demenza (e Alzheimer) con un doppio test combinato ...

Leggi Articolo »

Vittorio, sul catamarano in carrozzina per aiutare la scienza

“Sono stato in barca sul Golfo una volta soltanto”, racconta Vittorio Ruocco, 42 anni, in sedia a rotelle per gli esiti di una lesione midollare (VIDEO). “Domenica ci tornerò, e lo spettacolo del nostro mare e delle sue coste sarà il battesimo di questa nuova fase della mia vita”. Ma sarà anche di più: l’avventura che Vittorio da Casalnuovo, Napoli, ...

Leggi Articolo »

Legge 104, esenzione bollo auto anche per familiari disabili

Ha diritto all’esenzione del bollo auto chi rientra nelle categorie normate dalla legge 104. Esistono però delle precise circostanze e dei requisiti per cui si può richiedere questa agevolazione. Innanzitutto il soggetto interessato deve essere in possesso di un tesserino che viene rilasciato alle persone disabili o invalide temporaneamente. L’emissione del tesserino non ha come conseguenza diretta l’esenzione dal pagamento ...

Leggi Articolo »

Stock a secco, l’Ue costretta ad importare il pesce

Circa il 33% degli stock ittici globali è sovrasfruttato e circa il 60% viene pescato al massimo della propria capacità. Nonostante l’incremento annuale del consumo di pesce a livello globale (3,2%) abbia superato la crescita della popolazione (1,6%), più di 800 milioni di persone continuano a dipendere da questa risorsa. A lanciare l’allarme è la Fao con il rapporto “Sofia”, ...

Leggi Articolo »

Invecchiamento dell’Italia, disabilità l’emergenza del futuro

Nel 2030 le disabilità interesseranno 5 milioni di anziani, e nel 2050 ogni 100 lavoratori ci saranno 63 anziani da sostenere (oggi sono 35). Una “bomba dell’invecchiamento” che, se non gestita adeguatamente, rischia di far diventare il nostro Paese “un enorme e disorganizzato ospizio”. E’ questo il monito lanciato da Italia Longeva in occasione della III edizione degli Stati generali ...

Leggi Articolo »

Quanto vivremo? Per saperlo basta un esame del sangue

Il tema è di quelli difficili da affrontare, tra chi scaramanticamente non vorrebbe mai sapere e chi invece pretende di tenere tutta la sua vita sotto controllo, data di morte compresa. Stabilire quanto ci resta da vivere è, da tempo, una delle grandi sfide della ricerca. L’ultimo studio in materia è quello di un team americano dell’Università di Yale che, ...

Leggi Articolo »

Ferie estive, mancano medici nei pronto soccorso

Un’estate “calda” per i pronto soccorso. “Durante il periodo estivo nei 250 Dea, dipartimenti di emergenza e accettazione, di primo e secondo livello presenti in Italia si registra un 20-30% in meno di personale medico presente nelle strutture. Una situazione derivata dai piani ferie e dal fatto che in alcune regioni ci sono carenze croniche di personale nei pronto soccorso”. ...

Leggi Articolo »

Pesticidi, gli effetti negativi sulla salute

I pesticidi in dosi considerate sicure per la salute provocano il diabete e l’obesità. Ad annunciarlo un team di ricerca francese composto da studiosi dell’Istituto nazionale di ricerca agronomica (INRA) e dell’Istituto nazionale di salute e ricerca medica (INSERM), che ha condotto un’approfondita indagine su modelli murini (topi). Gli scienziati, coordinati dal professor Laurence Gamet-Payrastre, hanno nutrito per 52 settimane ...

Leggi Articolo »

Droghe allucinogene per curare le malattie mentali?

Funghi allucinogeni, Lsd: è probabile che nominandoli, la scienza non sia la prima cosa a venirci in mente. Le droghe psichedeliche vengono associate più facilmente agli hippy e alla controcultura degli anni ’60, che a medici e ricercatori. Ma le cose potrebbero cambiare presto: sono sempre più numerosi gli scienziati al lavoro per capire se queste sostanze, in grado di ...

Leggi Articolo »

Liste d’attesa, dalle Regioni poca trasparenza

Regioni poco trasparenti sui tempi d’attesa per visite e esami medici. Sono solo 5, infatti, le amministrazioni regionali che rendono pubblici i loro dati. A dare ai propri cittadini informazioni in merito sono Basilicata, Emilia Romagna e Lazio seguite da Valle d’Aosta e provincia autonoma di Bolzano. La maglia nera spetta invece a Campania, Molise e Toscana secondo il monitoraggio ...

Leggi Articolo »