Ambiente e Sostenibilità

Stop ai cotton fioc di plastica dal 1° gennaio

Addio ai cotton fioc in plastica o non biodegradabili dal primo gennaio di quest’anno. Non verranno più prodotti né messi in commercio. Al loro posto solo quelli con il supporto in materiale biodegradabile e compostabili con l’indicazione sulla confezione del loro corretto smaltimento e il divieto esplicito a gettarli nei servizi igienici e negli scarichi. E’ quanto previsto dall’emendamento introdotto nella ...

Leggi Articolo »

Clima ed energia rinnovabile, l’Italia arretra

Nonostante una buona performance nell’uso di energia, abbiamo rallentato sul fronte dello sviluppo delle rinnovabili, resta assente una politica climatica nazionale adeguata agli obiettivi di Parigi, e nel 2017 le emissioni sono diminuite solo dello 0,3% rispetto all’anno precedente e appena del 17,7% rispetto al 1990. Per questo, l’Italia scende nella classifica delle performance ambientali Germanwatch 2018, perdendo ben sette ...

Leggi Articolo »

Le Stelle di Natale dell’Ail nelle piazze italiane

Nel weekend dell’Immacolata, dal 7 al 9 dicembre, si rinnova l’appuntamento con la solidarietà promosso dall’Associazione Italiana contro le Leucemie, i linfomi e il mieloma: in migliaia di piazze italiane i volontari offriranno una Stella di Natale, contraddistinta dal logo Ail, a fronte di un versamento associativo di 12 euro. Inoltre fino al 16 dicembre è attivo il numero 45585, ...

Leggi Articolo »

Cambiamenti climatici, poco tempo per rimediare

Il mondo è “in profonda difficoltà con i cambiamenti climatici”. Così il segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres all’inaugurazione ufficiale della conferenza sul clima delle Nazioni Unite in Polonia. Ha preso il via ufficialmente a Katowice la 24esima Conferenza delle parti della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici che si svolgerà fino al 14 dicembre. Uno dei ...

Leggi Articolo »

L’impatto degli inceneritori sulla salute

Che impatto hanno i termovalorizzatori sulla salute? Ci sono rischi per chi abita vicino a un impianto di incenerimento? Mentre il governo si è trovato in mezzo a mille difficoltà circa la stesura del protocollo sulla Terra dei fuochi, e dopo giorni di tensione nell’esecutivo, restano alcuni interrogativi sull’esposizione dell’uomo alle sostanze rilasciate da questo tipo di impianti. Sebbene il ...

Leggi Articolo »

Foreste italiane, la situazione ambientale ed economica

Le foreste italiane sono la più importante infrastruttura verde del Paese: interessano circa 11,8 milioni di ettari, pari al 39% del territorio nazionale, con una crescita costante (in media 800 mq di nuove foreste al minuto). La sola filiera legno genera l’1,6% del prodotto interno lordo, dando lavoro a circa 300mila persone escluso l’indotto. Una straordinaria ricchezza messa a dura ...

Leggi Articolo »

Unrae, la povertà frena il rinnovo del parco auto

Il problema del rinnovo del parco auto italiano “è anche di sostenibilità sociale: la sostituzione dei mezzi più vecchi avviene a velocità lentissima, per la maggiore difficoltà da parte delle persone con meno disponibilità economica a sostituire la propria vettura”. Lo ha detto Romano Valente, direttore generale dell’Unrae, l’associazione che rappresenta le Case automobilistiche estere in Italia, commentando lo schema ...

Leggi Articolo »

Auto, sono in arrivo in nuovi incentivi rottamazione?

L’equivoco dei blocchi alla circolazione senza alcuna partita di scambio deve aver raggiunto i piani alti. Finito il Purgatorio? Presto per dirlo, sta di fatto che è la prima volta dopo anni che un esponente del Governo torna a discutere di incentivi alla rottamazione. Promotore dell’iniziativa è il ministro dell’Ambiente Sergio Costa, che in un’intervista rilasciata all’organo ufficiale dell’Automobile Club ...

Leggi Articolo »

Il riscaldamento domestico inquina più delle auto

Non solo traffico e industrie. Anche il riscaldamento domestico, soprattutto a biomasse, è una delle principali fonti di inquinamento. A lanciare l’allarme, in vista delle prossime accensioni invernali, è Andrea Arzà, amministratore delegato Liquigas e vicepresidente Assogasliquidi, secondo cui è necessario promuovere soluzioni più pulite come Gpl e Gnl. Solo in Lombardia, spiega Arzà, “la combustione della legna rappresenta una ...

Leggi Articolo »

Cancro ai polmoni, nel 10% dei casi è colpa del radon

L’esposizione al gas radon incide nel 10% dei casi di tumore del polmone con 3200 casi ogni anno. E’ quanto emerso in occasione del convegno nazionale “Radon rischio geologico dalla terra un pericolo invisibile per la salute: quanti lo conoscono?”, organizzato dal Consiglio Nazionale dei Geologi, presso la sede del Cnr di Roma. Il radon è un gas nobile radioattivo ...

Leggi Articolo »