Auto vecchia? L’assicurazione deve pagare per intero i lavori di riparazione

sinistri-stradali-rca-assicurazioni-online-risarcimento-danni-parte-ii

La sentenza è rivoluzionaria e, una volta tanto, farà felice il popolo degli automobilisti. Il Giudice di pace di Padova ha dato ragione a un giovane che chiedeva all’assicurazione il pagamento per intero dei danni subiti in un incidente, nonostante la cifra superasse il valore dell’auto. Secondo la legge vigente, infatti, il risarcimento non può superare il valore corrente dell’auto. Una “ingiustizia” che lascia a piedi chi non può permettersi un acquisto di un’auto nuova o persino usata. La sentenza fa seguito alla denuncia del giovane stesso contro la Compagnia di assicurazioni Cattolica per un incidente occorsogli due anni fa, dopo che si era visto offrire 1600 euro a fronte dei 4.850  dovuti al carrozziere per la riparazione del mezzo. Il Giudice di pace, dopo aver ordinato una perizia per quantificare i danni subiti dall’auto e  il suo valore di mercato, ha deciso di accogliere le istanze dell’assicurato.
La sentenza potrebbe ora fare da apripista agli innumerevoli casi analoghi in cui le lungaggini e le spese da sostenere fanno desistere gli automobilisti dall’intraprendere un’azione legale nei confronti delle compagnie di assicurazione.