Alex Zanardi e il progetto di una handbike a prezzi “umani”

Alex Zanardi è un atleta a tutto tondo. Infatti è un talento dell’automobilismo e plurimedagliato paralimpico. Sta studiando un progetto con Triride, l’azienda fondata da Gianni Conte, che ha progettato il primo ruotino elettrico da applicare in un attimo alla normale carrozzina manuale per renderla motorizzata. Zanardi e Conte vogliono tentare una nuova sfida: realizzare una handbike dai costi umani. Gli atleti hanno notevoli difficoltà economiche a reperire sul mercato un mezzo adattato alle loro esigenze, in quanto c’è bisogno di un alto livello di personalizzazione con costi molto elevati. A tutt’oggi non esiste una ditta in grado di fornire un prodotto che possa rispondere a tutti. Ora però Alex e Gianni stanno per creare una sorta di veicolo fortemente competitivo ad un prezzo accessibile, dal momento che il costo attuale di una handbike attualmente scoraggia il disabile ad avvicinarsi a questo tipo di sport. Ma anche per “incoraggiare i normodotati all’uso sportivo di questo mezzo”, ha detto Zanardi. Questa, forse, è la vera sfida.
Valter Nicoletti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*