Archivi Mensili: ottobre 2017

Audi, dal 2025 solo auto ibride ed elettriche

La lista dei costruttori che promettono l’elettrificazione della gamma si allunga. Solo in ordine di tempo, l’ultima è Audi. Che, riporta la tedesca Die Welt, si congederà dai soli motori a combustione dal 2025. Fra i brand premium, Volvo aveva anticipato tutti con una svolta pianificata per il 2019 seguita poi da Jaguar Land Rover (2020). La casa dei Quattro ...

Leggi Articolo »

Continua il percorso a ostacoli della legge sul biotestamento

La senatrice del Pd Emilia Grazia De Biasi, presidente della Commissione Sanità di Palazzo Madama, si è dimessa da relatrice della legge sulle disposizioni anticipate di trattamento, il cosiddetto biotestamento. “Non ritengo ci siano le condizioni per proseguire”, ha spiegato. L’obiettivo è di aggirare così l’ostruzionismo in Commissione alla legge. Il provvedimento, dopo il via libera dalla Camera lo scorso ...

Leggi Articolo »

Malattie al femminile, storie di uomini che non fuggono

A Roma seconda edizione di #afiancodelcoraggio con la storia di chi ha aiutato le affette da sclerosi multipla dalla quale è stato tratto un cortometraggio. “L’importante è vincere, non partecipare”, quando l’avversario della partita è il cancro. Questo si legge nell’ultima riga del racconto di Fabio Glionna dedicato all’esperienza della sua compagna, vincitore della prima edizione del concorso letterario #afiancodelcoraggio. ...

Leggi Articolo »

Torna l’ora solare, come combattere i disturbi

Sarà una lunga notte quella tra sabato 28 e domenica 29 ottobre, quando spostando indietro le lancette dell’orologio dormiremo un’ora in più. Torna così l’ora solare che ci porteremo dietro per i prossimi 4 mesi, fino al 25 marzo 2018. Termina così dopo 7 mesi l’ora legale, la variazione convenzionale dell’orario astronomico che: da un lato consente risparmi energetici dall’altro ...

Leggi Articolo »

Depressione, guarire con la bellezza e le arti

Oggi, 28 ottobre, ricorre in Italia la quattordicesima edizione della Giornata Europea della depressione, una giornata rivolta alla popolazione in generale, istituita con lo scopo di fornire un’informazione corretta sulla natura della malattia depressiva e dei disturbi dell’umore. Queste problematiche sono molto diffuse, si celano dietro una sintomatologia spesso molto subdola ed evolvono, talvolta, in maniera imprevedibile a tutte le ...

Leggi Articolo »

Guida autonoma, in Trentino un circuito per i test

La Città della Pace sta per diventare anche la città della Mobilità Intelligente. Per effetto di un’intesa tra FCA e Trentino Sviluppo, a Rovereto sorgerà il primo centro d’Italia per la sperimentazione di sistemi avanzati di trasporto, come la guida autonoma. Si tratta di un’operazione da alcuni milioni di euro che porterà alla realizzazione di una infrastruttura dedicata all’interno del ...

Leggi Articolo »

Con le nuove droghe in aumento i casi di psicosi

Cocaina, cannabis “rafforzata” e anfetamine, nelle loro ormai infinte varianti, sono il vero dramma della società giovanile. Troppo facili da trovare, troppo “democratiche” per il loro basso costo, troppo difficili da identificare per il continuo mutamento delle formule che le compongono. Troppo web “cattivo” e poca educazione in famiglia. La psichiatria chiede aiuto e risorse per supportare le sempre maggiori ...

Leggi Articolo »

Auto pulite: Europa divisa e in ritardo

Zero emissioni a Oxford dal 2020 nelle strade più centrali e dal 2035 su sull’intero territorio cittadino. Parigi è perfino più ambiziosa: il sindaco della capitale francese Anne Hidalgo ha annunciato oggi che dal 2024 scatterà il divieto di circolazione per le auto a gasolio, che nel 2030 verrà esteso anche a quelle a benzina. Sia la gloriosa città britannica ...

Leggi Articolo »

Allarme smog: il parere dell’esperto

“Evitate di aprire porte e finestre”. E’ l’invito rivolto dal Comune di Torino dopo che la concentrazione di polveri sottili (PM10) è schizzata, secondo le rilevazioni dell’Arpa, a 114 microgrammi per metro cubo (più del doppio del valore limite è fissato a 50 microgrammi). E per far fronte ad una situazione che appare così critica, l’assessorato comunale all’Ambiente ha deciso ...

Leggi Articolo »

Quoziente intellettivo in calo? No, solo più anziani

Le nuove tecnologie ci rendono più stupidi? E’ un’ipotesi già formulata per spiegare il declino del livello generale di quoziente intellettivo medio della popolazione umana che si registra a partire dal nuovo millennio. Ora questo trend, che continua e che ha preoccupato gli studiosi, potrebbe aver trovato una spiegazione più consolante grazie a un’equipe del King’s College di Londra, guidata ...

Leggi Articolo »