Archivi Mensili: febbraio 2017

Allarme Oms, depressione in costante aumento

Il 7 aprile 2017 si terrà la sessantanovesima Giornata mondiale della salute, promossa come sempre dall’Oms (Organizzazione Mondiale della Sanità). Tema centrale dell’iniziativa sarà la depressione. Un male la cui diffusione è aumentata di quasi il 20% negli ultimi dieci anni (dal 2005 al 2015)- L’Oms ha diffuso i dati raccolti, che risultano allarmanti. La cifra dei soggetti che soffrono ...

Leggi Articolo »

La nostra dieta è troppo ricca di zucchero

Il Quanto zucchero assumiamo giornalmente? In pochi saprebbero rispondere. Sarebbe bene invece che il consumo della dolce sostanza fosse più consapevole. Servirebbe a scongiurare l’obesità e malattie come il diabete, malattie cardiovascolari e tumori. Anche le aziende produttrici di alimenti zuccherati si stanno muovendo per migliorare la composizione dei loro prodotti. La Nestlé, ad esempio, ha dichiarato che escluderà almeno ...

Leggi Articolo »

Biotestamento, terzo appello di Dj Fabo

E’ stato diffuso, attraverso l’Associazione Luca Coscioni, il terzo appello di Dj Fabo ai parlamentari italiani. In un altro struggente filmato è apparso Fabiano Antoniani, il giovane di 39 anni rimasto cieco e tetraplegico dopo un incidente stradale nel 2014. Parlando a fatica, con il testo riportato in sovraimpressione, Dj Fabo a detto: “È veramente una vergogna che nessuno dei ...

Leggi Articolo »

Il business miliardario dei “farmaci orfani”

Il giro d’affari sfiora i 200 miliardi di euro, ma c’è ancora chi li chiama “farmaci orfani”, di malati rari e quindi di investimento in ricerca. Non è più così. Perché negli ultimi anni le multinazionali della pillola si sono buttate a capofitto in quello che si sta rilevando un affare per big-pharma che incassa incentivazioni statali e diritti d’esclusiva ...

Leggi Articolo »

Il Milleproroghe rinvia l’obbligo di assumere disabili

Rinviato di un anno l’obbligo di recepire le nuove quote di riserva a tutela delle categorie protette: la novità per le imprese tra 15 e 35 dipendenti di avere in organico almeno un disabile, indipendentemente da nuove assunzioni, viene rinviata al prossimo gennaio salvo casi particolari. La norma era stata definita dal Decreto 151/15 in attuazione al Jobs Act. Il ...

Leggi Articolo »

Bollo auto, dopo tre anni va in prescrizione

Se la Regione non ha inviato la notifica entro tre anni, la tassa di possesso non è da pagare Dopo che quella sulla prima casa è stata abolita, la tassa più odiata dagli italiani è certamente quella relativa al bollo auto, il tributo regionale sulla proprietà del veicolo. Negli ultimi giorni Equitalia sta inviando a molti cittadini le cartelle per ...

Leggi Articolo »

Ci ha lasciati Franco Piro, padre della Legge 104

Nato a Cosenza nel 1948, Piro è stato parlamentare nelle fila del Psi, docente universitario e dirigente di Potere Operaio a Bologna, che poi lasciò nel 1971 per protesta contro la militarizzazione del movimento. A metà degli anni ’70 entrò nel Psi, deputato dal 1983 al 1994 e presidente della commissione Finanze alla Camera tra il 1989 e il 1991. ...

Leggi Articolo »

Pony my way, liberi di muoversi in carrozzina

Con l’arrivo della bella stagione vien voglia di uscire e fare una bella passeggiata. Anche quest’anno, per godere appieno delle giornate primaverili, Servizi Mobilità propone ai disabili in carrozzina un modo semplice, pratico e innovativo per potersi muovere agevolmente in città, ma anche nei luoghi di villeggiatura. Si tratta del ruotino elettrico Pony My Way. E’ un sistema di movimento ...

Leggi Articolo »

Portal, l’auto elettrica a guida autonoma di Fiat

Si chiama Portal, ed è la nuova monovolume a 6 posti 100% elettrica del gruppo Fiat, marcata Chrysler. Dalle forme moderne e dalle caratteristiche tecniche all’avanguardia, è stata progettata per la nuova generazione dei Millennials e rappresenta il manifesto hi-tech del gruppo FCA. Presentata in anteprima al Consumer Electronic Show di Las Vegas (Ces), il prototipo dispone di trazione anteriore, ...

Leggi Articolo »

Il motore del futuro? E’ israeliano e costa meno di 100 euro

A progettare il propulsore rivoluzionario è la startup israeliana “Aquarius Engine” che sta cercando finanziamenti per l’ultima fase prima della presentazione ufficiale. Il nuovo rivoluzionario motore potrà percorrere fino a 1600 chilometri con un solo pieno (quasi il doppio di un automobile normale) ed ha un costo incredibilmente basso: 92 euro per l’intero propulsore. In un momento storico particolarmente sensibile ...

Leggi Articolo »